mercoledì, 19 dicembre, 2018
Sei qui: Home / N / NOGRAVITY DANCE COMPANY - coreografie Emiliano Pellisari, Mariana Porceddu

NOGRAVITY DANCE COMPANY - coreografie Emiliano Pellisari, Mariana Porceddu

Nogravity Dance Company Nogravity Dance Company

Dall'Inferno al Paradiso
Una creazione di Emiliano Pellisari
Coreografie di Emiliano Pellisari, Mariana Porceddu
Musiche di Bach, Rossini, Sibelius, Stravinsky, Meredith Monk, Steve Reich
Rielaborazione/mix di Emiliano Pellisari Studio
Produzione Emiliano Pellisari Studio e Nogravity ltd
MODENADANZA
Modena, Teatro Comunale "Luciano Pavarotti", 28 febbraio 2018

www.Sipario.it, 1 marzo 2018

La levità dall'inferno al paradiso firmata Emiliano Pellisari

Al teatro di Pavarotti di Modena è stato rappresentato l'adattamento offerto dalla compagnia Nogravity Dance Company de "La Divina Commedia".
Si tratta di uno spettacolo di danza acrobatica, interamente coreografata da Emiliano Pellisari, che fa evolvere sei ottimi atleti ballerini in un atmosfera che altalena tra l'onirico e il fantastico. Le illusioni ottiche sono accoppiate a sontuosi effetti e i quadri in cui è scandita la coreografia sono accompagnati da musiche che naturalmente ne sottolineano le caratteristiche emotive: musica etnica e tribale per i momenti scelti per raccontare l'inferno a supporto di un attento lavoro attorno al testo; i temi più classici di Johann Sebastian Bach e Wolfgang Amadeus Mozart, per le allegorie ricreate per rendere il Purgatorio; infine il pubblico è accompagnato verso il volo per il Paradiso con suoni classici contemporanei.
Da principio non abbiamo né Dante, né Virgilio a condurci, solo la narrazione virtuale delle anime stesse in prima persona, voci narranti fuori campo, e progressivamente ci si addentra nei gironi infernali: troviamo Paolo e Francesca, il Conte Ugolino e una rappresentazione dei Sette Peccati Capitali, sottolineata da simboli creati dai corpi che si assemblano con grande efficacia come nella rappresentazione di un grande occhio a significare l'invidia. Ci si incammina poi verso il Purgatorio, dove una fanciulla sospesa dentro una bolla trasparente ricorda l'anima data da Dio, cui spetta la libera decisionalità. L'Italia nelle vesti di una dimessa ballerina classica, vestita di bianco, subisce affronti da parte di grandi maschere accompagnate dai versi: "Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiero in gran tempesta, non donna di provincie ma bordello!" Saliamo infine al Paradiso, all' incontro con Beatrice, colei che media fra l'uomo e l'Altissimo: miriadi di figure vengono ottenute dall'intrecciarsi dei danzatori a grandi teli bianchi, fino a rappresentare  la Candida Rosa.
Creato da Emiliano Pellisari in occasione dei settecentocinquant'anni dalla nascita di Dante, questo spettacolo di danza acrobatica, a tratti rarefatto, questo teatro delle meraviglie, ha l'indiscutibile fascino dei movimenti improbabili, di cui il coreografo non rende mai palesi i tecnicismi, ma d'altronde nessun prestigiatore è tenuto a farlo. Nella sua lettura, le donne e gli uomini diventano anime fluttuanti, come piume, o meglio apparentemente irridenti le leggi della fisica. Questa lettura scenica conferisce al viaggio iniziatico del Poeta una dimensione onirica e fantastica, e offre agli spettatori l'opportunità di prendere il volo con la fantasia per un'ora e trentacinque minuti. Il punto dominante dello spettacolo è dato dai movimenti armonici e flessuosi che creano alternativamente la meraviglia dell'illusione e la piacevolezza del risultato visivo, grazie al recupero di tecniche sceniche e illusionistiche, in gran parte modernizzate, care anche al teatro barocco, come conferma il coreografo stesso. "L'intreccio di corpi e macchine non è stato facile", dice il coreografo. "Per ogni minuto di lavoro, dobbiamo considerare una settimana di lavoro per tutti gli artisti."
Lo spettacolo, una continua alternanza di emozioni e un ininterrotto coinvolgimento emotivo, ha riscosso molto successo.

Giulia Clai

Ultima modifica il Giovedì, 01 Marzo 2018 09:48

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.