mercoledì, 17 luglio, 2019
Sei qui: Home / Cinema / Amori fatali. Grandi passioni fra cinema e realtà - di Massimo Zanichelli e Ilaria Floreano

Amori fatali. Grandi passioni fra cinema e realtà - di Massimo Zanichelli e Ilaria Floreano

Amori fataliMassimo Zanichelli e Ilaria Floreano
AMORI FATALI. GRANDI PASSIONI FRA CINEMA E REALTÀ
Le Mani, Genova, pp.356, € 20.00
(CINEMA - Alberto Pesce)

Sembra ormai cinema d'antan quell'universo favoloso e magico di personaggi-star nella spettacolare mondanità di svaghi, amori, divorzi, nuovi amori. Eppure resiste la mitologia delle "stelle", dominante ancora nel profondo, da immagini cine o tv come da rotocalcheschi gossip, specie sul versante femminile con quel glamour che non è solo fascino di idealizzata bellezza, ma tra il reale e l'effimero medium-messaggio d'erotismo e sensualità, cui finisce per subordinarsi anche il potenziale maschile in grandi passioni e amori fatali.
In argomento, con piacevole scrittura tra echi di cronaca e analisi di film, incrociano i loro saggi Massimo Zanichelli e Ilaria Floreano. Se in epilogo si diffonde in quel "romanzo maledetto" che è vita e opere di Roman Polanski, da tragico destino di Sharon Tate a strascichi giudiziari di minorili amplessi, per lo più Zanichelli si muove da schermiche incarnazioni di personaggi femminili, per Louise Brooks la Lulù-Vaso di Pandora e per Marlène Dietrich la Lola di L'angelo azzurro, e di mitiche star, Barbara Stanwych, Ava Gardner, Rita Hayworth. Kim Novak e altre d'epoca ma anche di poco note Ashley Hudd o Annie Laurie, si serve dei loro "ritratti in nero" per esemplificare "il lato oscuro della femminilità e dell'amore".
A sua volta la Floreano, se da una parte perfeziona ritratto di Greta Garbo "incarnato in un eros gelido e immacolato", dall'altra infila cinque sodalizi d'arte e d'amore, a rimpallo Roberto Rossellini tra Ingrid Bergman e Anna Magnani, turbolenta altalenanza Richard Burton-Elizabeth Taylor, Jean-Luc Godard "capriccioso pigmalione" di innamorata icona Hanna Karina a specchio nei loro film, Woody Allen e Mia Farrow in una "relazione piena di misteri, minacce e colpi di scena", Tom Cruise e Nicole Kidman in scivoloso disincanto sino alla kubrykiana "trappola fatale" di Eyes Wide Shut.

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 30 Novembre 2016 07:37

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.