sabato, 17 novembre, 2018
Sei qui: Home / Cinema / Gassman di padre in figlio (I). Tra cinema, teatro e letteratura

Gassman di padre in figlio (I). Tra cinema, teatro e letteratura

I Gassman di padre in figlio. Tra cinema, teatro e letteraturaAutori Vari
GASSMAN DI PADRE IN FIGLIO (I). TRA CINEMA, TEATRO E LETTERATURA
ANCCI, Roma, s.p. pp. 240

Come nel 2003 con i Vanzina di papà Steno, ad Assisi anche la XXIX edizione del "Primo Piano sull'Autore", sempre sotto l'appassionata direzione di Franco Mariotti, si è concentrata su una famiglia d'arte, i Gassman, con attenzione sulla scia di papà Vittorio anche a Paola, figlia di Renzo Ricci e nipote del grande Ermete Zacconi, attrice di teatro da parecchi decenni in condivisione di palcoscenico con il marito Ugo Pagliai, soprattutto ad Alessandro attore e regista, che nel 1982 quando aveva poco più di 17 anni per Di padre in figlio papà aveva stretto a sé in affettuosa complicità nell'interpretazione e nella regìa.

Dopo un cammeo di Gian Luigi Rondi sui Gassman "famiglia che onora lo spettacolo italiano", proprio con due ampie interviste, di Alessandra Levantesi Kezich ad Alessandro cui, pur senza snobbo dei set, piace il teatro (ora è anche direttore del Teatro Stabile del Veneto) perché "puoi riflettere sulle cose che fai con calma, farle crescere bene dentro" e di Manuela Pinetti a Paola che ama ricordare anche la poesia scrittale dal padre su "l'infanzia tua, la mia paternità", abbrivia l'illustratissimo catalogo a ricordo degli incontri assisiati.

Se lungo una ventina di saggi autorevoli critici disquisiscono sul "grande" Vittorio genio e sregolatezza, le "molte facce cinematografiche", la "mostruosa vitalità", il gusto della Parola sulla scena con i personaggi di Amleto, Oreste, Adelchi, Riccardo III, Edipo re e per lo schermo i personaggi-maschere sotto regìe di Mario Monicelli, Dino Risi, Ettore Scola, lungo una decina di articoli si delinea il ritratto di Alessandro, anche sul set ma soprattutto a teatro. pur nella tradizione a varie venature, "la commedia, il dramma come Vittorio. O forse no".

Alberto Pesce

Ultima modifica il Sabato, 16 Marzo 2013 11:25
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via G. Rosales 3, 20124 Milano MI, Italy
  • +39 02 65 32 70

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.