sabato, 16 ottobre, 2021
Sei qui: Home / Attualità / I fatti / La nuova sfida di Emma Dante - Dieci persone tra vita e morte di Cosimo Manicone

La nuova sfida di Emma Dante - Dieci persone tra vita e morte di Cosimo Manicone

Le sorelle Macaluso Le sorelle Macaluso Foto Clarissa Cappellani

"Uno stormo di corvi che partecipano al proprio funerale e a quello degli altri". Le sorelle Macaluso é la prossima sfida della sanguigna Emma Dante, prodotta dal Teatro di Napoli, Théâtre National - Bruxelles, Festival d'Avignon, Folkteatern - Göteborg, in collaborazione con la compagnia Sud Costa Occidentale, nell'ambito del progetto europeo "Città in Scena – Cities on Stage", che debutta il 22 gennaio al Teatro Mercadante di Napoli.
Dieci persone convivono confuse tra vita e morte. Una famiglia matriarcale composta prevalentemente da sette sorelle, Gina, Cetty, Maria, Katia, Lia, Pinuccia e Antonella morta qualche anno prima. Sette storie aggrovigliate come matasse, sette destini sospesi tra terra e cielo. Un altro spietato ritratto con i colori del dolore, che rende di pietra i personaggi della Dante, partoriti da un impasto di rabbia e amore, su cui si fonda tutta la sua poetica teatrale. "La morte ha fatto di me una persona viva".
Dopo il debutto come regista d´opera in una discussa edizione di Carmen, con la direzione di Daniel Barenboim per un´inaugurazione scaligera e quello recentissimo come regista per il cinema in Via Castellana Bandiera, l´artista palermitana é ormai riconosciuta come una delle piú autorevoli firme del panorama teatrale, in perenne sperimentazione. Le storie sgrammaticate e sgradevoli dei suoi animaleschi e poetici personaggi sono sempre in relazione con la contemporaneitá. Le sorelle Macaluso, durante il rito funebre "si fermano a ricordare ad evocare a rinfacciare a sognare a piangere e a ridere della loro storia. È il funerale di una di loro. I morti stanno in fondo, pronti a portarsi via la defunta con una strisciata di scotch sul pavimento che segna il confine tra qua e là, tra ora e mai più, tra è e fu, una linea sopra cui combattere ancora, alla maniera dei pupi siciliani, con spade e scudi in mano".
In una scena deserta, con un controluce che non ci consente di vederne il fondo, Emma Dante, da sempre attratta da derelitti e reietti, in quanto solo loro conoscono l´essenziale, sfratta ancora una volta le paure degli attori.
"Soltanto ombre abitano questo vuoto finché un corpo, dal cono di buio, viene lanciato verso di noi. L'oscurità espelle una donna. Adulta. Segnata. A lutto. Che danza. Viene danzando verso di noi. Dal fondo, a poco a poco, appaiono delle facce, tre, cinque, sette, undici facce. Sono vivi e morti mescolati insieme. Ma non si capisce chi è vivo e non si capisce chi è morto. Tutti sono a lutto. A lutto eterno. Il piccolo popolo avanza verso di noi con passo sicuro. La donna danzante si unisce al corteo". Si entra e si esce dal buio, senza soluzione di continuitá, per materializzare solitudini e sogni rimasti sospesi tra le ombre.
L´idea di questa nuova avventura le fu ispirata da un aneddoto ricordatole da un amico la cui nonna, nel delirio del dolore, sveglió la figlia nel cuore della notte per chiederle se in definitiva fosse viva o morta. ≪"Sei viva mamma!" E la madre beffarda rispose: "See viva! Avi ca sugnu morta e 'un mi dicìti niente p'un fàrimi scantàri". (Sì, viva! Io sono morta da un pezzo e voi non me lo dite per non spaventarmi)≫.

Dopo le recite napoletane, lo spettacolo va in tournée: Roma, Palladium, 28 gennaio - 8 febbraio, Reggio Emilia, Teatro Ariosto, 11 - 12 febbraio, Genova, Teatro Archivolto, 14 - 15 febbraio, Torino, Fonderie, 29 aprile - 4 maggio, Milano, Piccolo Teatro Grassi, 6 - 18 maggio.

LE SORELLE MACALUSO
testo e regia Emma Dante
con Elena Borgogni, Serena Barone, Sandro Maria Campagna, Italia Carroccio, Davide Celona, Marcella Colaianni, Alessandra Fazzino, Daniela Macaluso, Leonarda Saffi, Stephanie Taillandier
luci Cristian Zucaro
armature Gaetano Lo Monaco Celano

Ultima modifica il Lunedì, 16 Dicembre 2013 01:45

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.