lunedì, 09 dicembre, 2019
Sei qui: Home / Attualità / I fatti / "QUIDAM" Cirque du Soleil - Mandela Forum, Firenze, dal 5 al 9 novembre 2014.-di Sara Bonci

"QUIDAM" Cirque du Soleil - Mandela Forum, Firenze, dal 5 al 9 novembre 2014.-di Sara Bonci

Dietro le quinte del Cirque du Soleil

Il nostro viaggio attraverso le meraviglie del Cirque du Soleil inizia tra la platea del Mandela forum. Alcuni degli artisti, guidati dai coach e dai coreografi, sono in prova. Li vediamo sospesi tra nastri, corde e anelli, mentre si esercitano per la prima fiorentina: hanno corpi forti, tonici e atletici.

Quasi per caso appare tra le sedie accanto a noi Alessandra Gonzalez, unica interprete italiana nonché protagonista della spettacolo. È piccola, ma con una determinazione e un coraggio raro per una ventiseienne. Ci racconta che è entrata a far parte del cast quattro anni fa quando, un po' per caso un po' per fortuna, ha deciso di partecipare ad un audizione del Cirque du Soleil in cui si cercava una performance soprano, maggiorenne, non più alta di un metro e cinquanta e che potesse interpretare una bambina di 9-12 anni.

Alessandra ha iniziato a studiare danza classica all'età di sei anni, successivamente grazie agli stimoli del padre (cantante di lirica) si è appassionata al canto e, per completare la sua formazione, ha deciso di studiare anche recitazione. È modesta nel confessare che la sua fisicità e il suo aspetto giovanile l'hanno aiutata ad arrivare dov'è ora ed ancora emozionata nel raccontare quando tra centinaia di candidate è stata scelta lei come protagonista. Dalle matinée nelle scuole e i musical ai più prestigiosi palchi del mondo il passo è stato breve. La giovane romana interpreta Zoé, ragazzina annoiata e curiosa, in profonda lite con gli assenti genitori. Un giorno riceve la visita di un personaggio fantastico senza testa, Quidam (da qui il titolo), che la prenderà con sé per condurla in un caotico viaggio di scoperta che le farà incontrare i più bizzarri esseri fantastici. Sarà grazie a Target, suo compagno di viaggio, che ritroverà la felicità e riallaccerà il rapporto con i genitori.

Salutiamo Alessandra per lasciarla ai suoi gorgheggi e alle prove con i musicisti e ci spostiamo "dietro le quinte". Alcuni fra i 45 artisti si stanno riscaldando nella palestra mobile di proprietà del Cirque o stanno semplicemente facendo lo stretching giornaliero. Cappelli e parrucche completano questo quadro. Vediamo una piccola zona dedicata al trucco e scopriamo che non esiste una truccatrice o un truccatore: ogni artista impara il trucco del proprio personaggio e lo riproduce ad ogni replica.

Come quello di Zoé anche il nostro viaggio di scoperta continua, questa volta nei camerini e nella sartoria. Non si può immaginare quante persone lavorino ad un allestimento ricco e impegnativo come questo finché non lo vediamo. C'è chi aggiusta e rivernicia le scarpe, chi si occupa di lavare, asciugare e stirare i 25.000 costumi necessari per la messa in scena: non si può correre il rischio che siano sporchi o soprattutto umidi (sarebbe poco salutare per gli acrobati). Torniamo ai piani superiori e noto il saluto tipico tra gli artisti: un semplice "hello" accompagnato da un gesto giovanile con il pugno chiuso. Il Cirque du Soleil è una famiglia, una grande famiglia composta da 90 persone proveniente da 25 paesi diversi. Quidam è un figlio nato da questo incontro internazionale. È dal 1996 che viene portato in tournée, ma vive di una luce sempre nuova; la storia è la medesima, ma molte cose si sono evolute: alcuni numeri sono stati rimpiazzati da altri, i costumi si sono aggiornati soprattutto nell'uso dei tessuti, gli interpreti sono cambiati.
A questo punto non ci resta che andare a vedere lo show.

Ultima modifica il Giovedì, 06 Novembre 2014 09:26

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.