mercoledì, 17 aprile, 2024
Sei qui: Home / Attualità / I fatti / Sipario Scuola Regione Sicilia e Sardegna. - di Rosanna Bocchieri

Sipario Scuola Regione Sicilia e Sardegna. - di Rosanna Bocchieri

Sipario Scuola - 2015 Sipario Scuola - 2015

SIPARIO SCUOLA REGIONE SICILIA E SARDEGNA presentata alla Camera di Commercio di Ragusa in seno alla Manifestazione Premiazione Fondazione Teatro Carlo Terron Regione Sicilia e ai Premi Sipario Scuola, conferiti agli studenti degli Istituti Secondari Superiori di Marsala "G.Garibaldi" e Cosentino" e di Ragusa " R. Gagliardi" di Ragusa e Liceo Classico "Umberto I " di Ragusa e ai Premi Sipario Sicilia 2015, conferiti a ANNUNZIATO VARDE', Prefetto di Ragusa,per la legalità, a MANUEL GILIBERTI per la cultura, all'Associazione AIUTIAMOCI onlus, Maria Franca De Luca, all'Associazione "PROMETEUS", Lisa Iudice, alla COMPAGNIA DELL'ARPA , Angelo Di Dio, all'attrice ELISA DI DIO, al musicista MIRKO MARSIGLIA, che ha suonato canzoni del suo repertorio.
L'Auditorium "G.B. Cartia", gremito di studenti di Ragusa, Marsala, Enna, ha dato vita ad un dibattito aperto e denso su problemi inerenti l'immigrazione, i profughi, le emergenze e la sicurezza.
Interessante, profondo e denso di memoria storica l'intervento della Sovrintendente di Ragusa, Rosalba Panvini. Questo ha riscosso particolarmente il plauso dei giovani studenti, i quali sono stati coinvolti nella passione dell'archeologa, che ha parlato anche del ruolo delle sovrintendenze.
Il Prefetto Annunziato Vardè, parlando di legalità e di immigrazione, ha posto l'accento sul ruolo del Prefetto in una cittadinanza, auspicando un avvicinamento dei cittadini e dei giovani a queste, certamente in una società al degrado.
Molto applaudito l'intervento del musicista Mirko Marsiglia e di Massimiliano Sammito tra i giovani, che hanno visto in questo un linguaggio vicino al loro modo di essere.
Il significato di questa Manifestazione è stato quello di rendere fruibile la cultura, primo settore della pubblicazione, in quanto trait d'union di tutto, dell'economia e anche della politica, in una concezione che l'arte rigenera arte.
Sardegna e Sicilia, due isole unite da beni culturali come le aree archeologiche teatralizzabili. Così, la copertina dedicata al Teatro di Nora, Cagliari in una scena di uno spettacolo di giovani artisti, e le fotografie di Giuseppe Leone, noto e unico nel suo genere, dedicate ad aree teatrali siciliane vuole significare che i beni archeologici appartengono all'umanità non solo nella tutela, ma nella fruizione, che li rende vivi.
Inoltre, anche il messaggio è stato quello di correlare le generazioni, i giovani con i vecchi, in quanto non crediamo nelle rottamazioni!
Proprio nel momento dell'ecclissi, la Manifestazione ha voluto essere un auspicio di luce sulla cultura e di crescita collettiva.

Ultima modifica il Lunedì, 23 Marzo 2015 09:58
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.