venerdì, 15 novembre, 2019
Sei qui: Home / Attualità / IN PROMOZIONE / "COME UN GRANELLO DI SABBIA" diretto da Massimo Barilla e Salvatore Arena a MALTA, 26.10.19 e in FRANCIA 29.10.19

"COME UN GRANELLO DI SABBIA" diretto da Massimo Barilla e Salvatore Arena a MALTA, 26.10.19 e in FRANCIA 29.10.19

MALTA, Valletta Campus Theatre, La Valletta
(Settimana della lingua italiana nel mondo, Istituto italiano di cultura – La Valletta)
26 Ottobre 2019, alle 20h30

FRANCIA, Istituto italiano di cultura Parigi,
29 ottobre 2019, alle 20h00

Nello spettacolo diretto da Massimo Barilla e Salvatore Arena la vicenda umana di un innocente, Giuseppe Gullotta: COME UN GRANELLO DI SABBIA racconta la "Storia" dal punto di vista di chi ne subisce le deviazioni. Un episodio legato all'ingiusta condanna di un innocente costretto a scontare 22 anni di carcere dopo essere stato obbligato a confessare un delitto oscuro per coprire i veri colpevoli.

 

centro studi arti visive

Foto Centro Studi Arti Visive / Rosario Di Benedetto

COME UN GRANELLO DI SABBIA
Giuseppe Gulotta, storia di un innocente

testo e regia di Salvatore Arena e Massimo Barilla
con Salvatore Arena
traduzione francese – Elizabeth Grech, inglese – Simon Bartolo
soprattitoli in francese –
Federica Martucci, in inglese – Kenneth Scicluna
scene 
Aldo Zucco
musiche originali Luigi Polimeni
disegno luci Stefano Barbagallo
consulenza storica Giuseppe Gulotta e Nicola Biondo
autori del libro Alkamar-la mia vita in carcere da innocente (ed. Chiarelettere)

Coproduzione Mana Chuma Teatro, Fondazione Horcynus Orca
con il sostegno di Fondazione Giuseppe Gulotta
Premio Selezione In-box Blu 2016

Come un granello di sabbia / Giuseppe Gulotta, storia di un innocente
A diciotto anni Giuseppe Gulotta, giovane muratore con una vita come tante, viene arrestato e costretto a confessare l'omicidio di due carabinieri ad Alkamar, una piccola caserma in provincia di Trapani. Il delitto nasconde un mistero indicibile: servizi segreti e uomini dello Stato che trattano con gruppi neofascisti, traffici di armi e droga. Per far calare il silenzio serve un capro espiatorio, uno qualsiasi. Gulotta ha vissuto ventidue anni in carcere da innocente e trentasei anni di calvario con la giustizia. Non è mai fuggito, ha lottato a testa alta, restando lì, come un granello di sabbia all'interno di un enorme ingranaggio. Fino al processo di revisione (il decimo, di una lunga serie), ostinatamente cercato e ottenuto, che lo ha definitivamente riabilitato.

"Si tratta di uno spettacolo intenso, rigoroso nel suo disegno e vissuto, recitato, agito, non solo con la certezza "politica" di fare un servizio concreto alla costruzione di una seria coscienza libera e democratica nel nostro paese, ma anche con la giusta consapevolezza che l'unica onestà che il teatro può garantire è la verità (...)...."
Paolo Randazzo / dramma.it / Come un granello di sabbia

"(...) Ogni tanto può capitare di assistere a messinscene che hanno una necessaria ragione di essere, che ci raccontano storie e lo fanno senza retorica, senza cercare a tutti i costi di fare presa sul pubblico e che ci tengono svegli, ci fanno riflettere e soprattutto hanno un'anima(...), messinscene che regalano veri "momenti di teatro"3 (...)...."

Marco Menini / Krapp's last post / Un granello di sabbia grande come un macigno

https://www.facebook.com/manachumateatro/
pinterest.it/manachuma/
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

loghi sabbia

Ultima modifica il Domenica, 03 Novembre 2019 02:40

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.