sabato, 26 settembre, 2020
Sei qui: Home / Attualità / IN PROMOZIONE / Al via il XXXVIII FESTIVAL LA NOTTE DEI POETI del CeDAC – dal 19 al 30 agosto nell'area archeologica di Nora (Pula) in Sardegna

Al via il XXXVIII FESTIVAL LA NOTTE DEI POETI del CeDAC – dal 19 al 30 agosto nell'area archeologica di Nora (Pula) in Sardegna

Nell'incantevole scenario marino di Nora (Pula) sulla costa sud-occidentale della Sardegna – dal 19 al 30 agosto – si svolgerà il XXXVIII Festival La Notte dei Poeti organizzato dal CeDAC: si rinnova l'appuntamento fra arte e natura, mito e contemporaneità per un'edizione particolare della kermesse, tra gli appuntamenti irrinunciabili dell'estate nell'Isola.

FESTIVAL LA NOTTE DEI POETI del CeDAC

Dieci i titoli in cartellone - tra recitals e concerti, monologhi e letture – nell'arena allestita ad hoc all'interno della zona archeologica, con protagonisti del calibro di Lella Costa, Donatella Finocchiaro e Isabella Ragonese, Enrico Bonavera con Barbara Usai e Francesco Montanari. Sul palco anche l'attore e regista Maurizio Rippa, una compagnia di punta della nuova scena italiana come I Sacchi di Sabbia, Rossella Dassu, il quintetto Cuban Jazz & Blues e la cantante spagnola Silvia Pérez Cruz.

Lella Costa. Foto Lorenzo Piano

Il Festival La Notte dei Poeti – con una programmazione mirata, nel rispetto delle regole e delle distanze di sicurezza – è un invito a riscoprire il volto segreto della Sardegna, la sua storia, il ricco patrimonio archeologico (dall'età nuragica a quella giudicale) a partire dall'antica città fenicio- punica e poi romana di Nora, riportata alla luce dagli scavi, circondata dai colori e i profumi della macchia mediterranea, tra le dune di sabbia e le acque cristalline della rinomata località balneare – Pula – a pochi chilometri da Cagliari.
Ouverture in musica mercoledì 19 agosto con il concerto dell'ensemble Cuban Jazz & Blues, che schiera Paolo Iurich (pianoforte e arrangiamenti), Juan Carlos Albelo Zamora (violino, tromba, armonica cromatica e voce), Tiberio Ripa (basso e voce), Valter Paiola (congas, voce e trombone) e Yoandy Armenteros (timbales e voce) per un percorso tra sonorità caribiche e note improvvisate.

“Arlecchin dell'onda”

Lella Costa interpreta “La vedova Socrate” di Franca Valeri (20 agosto), un ironico monologo ispirato a “La morte di Socrate” di Friedrich Dürrenmatt – da un'idea di Giuseppe Patroni Griffi - per un ritratto del grande filosofo dal punto di vista di Santippe, la quale afferma che “la morte di un marito è un così grande dolore che nessuna donna ci rinuncerebbe”. Il festival rende omaggio all'attrice milanese, icona della commedia e del cinema italiano, con una pièce divertente e decisamente attuale sulle dinamiche della vita di coppia – ieri come oggi.

I Sacchi di Sabbia e Massimiliano Civica “Dialoghi degli dei”

I Sacchi di Sabbia e Massimiliano Civica portano in scena i “Dialoghi degli dei” di Luciano di Samosata (21 agosto) per una stravagante “lezione” sul mito e Maurizio Rippa celebra l'amicizia e il rimpianto con i “Piccoli Funerali” (22 agosto) in una galleria di (auto)ritratti tra musica e poesia.
Nel segno della “commedia dell'arte”, Enrico Bonavera e Barbara Usai rievocano le avventure di “Arlecchin dell'onda” su un inedito canovaccio, per il ventennale dei Teatridimare di çàjka (23 agosto).

“Sulle Tracce della città sommersa” di Rossella Dassu

Viaggio in Italia, lungo la linea frastagliata delle coste, con Isabella Ragonese in “Spiagge” (27 agosto), mentre Francesco Montanari affronta il mistero di un'inutile crudeltà nel “Processo a Shylock” (28 agosto) e Donatella Finocchiaro legge “Il Commissario Collura va in crociera” di Andrea Camilleri (29 agosto), un giallo metafisico con incursioni musicali di Andrea Gattico. Infine (30 agosto) uno spettacolare “Solo Show” in riva al mare con le canzoni di Silvia Pérez Cruz. E un duplice appuntamento (25 e 26 agosto) con “Sulle Tracce della città sommersa” di Rossella Dassu – progetto site specific per un festival che (r)esiste tra memoria e futuro.
Più info www.lanottedeipoeti.it

Ultima modifica il Lunedì, 31 Agosto 2020 23:41

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.