lunedì, 18 ottobre, 2021
Sei qui: Home / Attualità / IN PROMOZIONE / 54esima STAGIONE LIRICA DI TRADIZIONE DEL TEATRO PERGOLESI DI JESI

54esima STAGIONE LIRICA DI TRADIZIONE DEL TEATRO PERGOLESI DI JESI

54esima Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi di Jesi
In programma, fino a dicembre, le opere di Pergolesi, Menotti, Bartók, Wolf-Ferrari e Rota.

Prosegue con nuovi appuntamenti il cartellone della 54sima Stagione Lirica del Teatro Pergolesi, nel ricordo del M° Carlo Pierucci, il direttore artistico grazie al quale nel 1968 Jesi ottenne il riconoscimento ministeriale di “Teatro di Tradizione”. Dopo i successi delle opere “Notte per me luminosa” di Marco Betta, e di “Maria de Buenos Aires” di Astor Piazzolla, il programma riparte nella consueta collocazione autunnale, in un viaggio attraverso le forme del teatro musicale, dal ‘700 ai giorni nostri.

Fabio Armiliato 1 Fidelio Artist Antoni BERNAD
Fabio Armiliato. Foto Fidelio Artist Antoni BERNAD

Legato al Teatro Pergolesi, dove ha interpretato per la prima volta il ruolo del protagonista dell’opera “La Vestale” di Spontini e dove nel 2009 si è esibito insieme a Daniela Dessì, torna appunto al “Pergolesi” giovedì 7 ottobre ore 21 il tenore Fabio Armiliato, protagonista insieme all’Orchestra Sinfonica Rossini di un “Concerto lirico sinfonico” su musiche di musiche di Verdi, Tosti, Puccini, Piazzolla. Il concerto, in collaborazione con “Sipario – arte a teatro”, festival itinerante nei teatri delle Marche alla sua prima edizione, è promosso da AD Eventi e Orchestra Sinfonica Rossini con il contributo di BPER Banca.

Jacopo Fo Regia Telefono serva padrona 2
Jacopo Fo

Sabato 23 ottobre ore 20,30 e domenica 24 ottobre ore 16 con anteprima giovani giovedì 21 ottobre ore 16, al Teatro Pergolesi, il programma prosegue con l’intermezzo più celebre del compositore jesino Giovanni Battista Pergolesi, “La serva padrona” (1733), in dittico con “The telephone” scritto nel 1947 da Gian Carlo Menotti. Due opere che trattano entrambe dell’amore in maniera comica, avvalendosi di un terzo incomodo: il telefono, in Menotti, il servo muto, in Pergolesi. Nel nuovo allestimento e nuova produzione della Fondazione Pergolesi Spontini in coproduzione con Ente Concerti “Marialisa de Carolis” Sassari, il direttore è Flavio Emilio Scogna sul podio della FORM Orchestra Filarmonica Marchigiana, la regia e le scene sono di Jacopo Fo. In scena, Giulia Bolcato (Lucy/Serpina), Filippo Polinelli (Ben/Uberto), Mario Pirovano (Vespone, servo muto).
Sabato 30 ottobre ore 20,30 e domenica 31 ottobre ore 16 al Teatro Pergolesi, ancora un titolo mai rappresentato prima al Teatro Pergolesi di Jesi, “Il castello del principe Barbablù” di Béla Bartók, opera in un atto del 1918, con la direzione di Marco Alibrando, la regia di Deda Cristina Colonna, le scene di Matteo Capobianco. Suona l’Ensemble del Teatro Coccia Novara, in scena Andrea Mastroni (il duca Barbablù) e Klara Kolonits (Judith, sua moglie). Nuova la produzione, in coproduzione con Fondazione Teatro Coccia di Novara. La partitura originale sarà riorchestrata per un organico di 20 elementi, mantenendosi però fedele all’originale.

DEDA COLONNA
Deda Colonna

Sabato 20 novembre ore 20,30 e domenica 21 novembre ore 16, con anteprima riservata ai giovani giovedì 18 novembre ore 16, va in scena al Teatro Pergolesi, in una nuova produzione, il dittico “Il segreto di Susanna”, intermezzo in un atto di Ermanno Wolf-Ferrari, su libretto di Enrico Golisciani, rappresentato per la prima volta nel 1909, e “La scuola guida”, idillio musicale di Nino Rota su libretto di Mario Soldati, del 1959. Gabriele Bonolis dirige il Time Machine Ensemble, la regia è di Alessio Pizzech, le scene e i costumi sono a cura dei vincitori della I edizione del “Concorso Josef Svoboda” per scenografi e costumisti aperto a neo diplomati delle Accademie di Belle Arti di Macerata e Bologna. Nel cast de “La scuola guida” sono Solodkyy Vasyl e Angela Nisi, per “Il segreto di Susanna” cantano Salvatore Grigoli e Angela Nisi.
Gran finale sotto il segno della danza, sabato 18 dicembre ore 21, con “Soirée Russe. Omaggio a Diaghilev e Nijinsky” della Compagnia Daniele Cipriani.

Ultima modifica il Sabato, 25 Settembre 2021 08:49

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.