martedì, 17 settembre, 2019
Sei qui: Home / C / CASA DI BERNARDA ALBA (LA) - coreografia Mats Ek

CASA DI BERNARDA ALBA (LA) - coreografia Mats Ek

La casa di Bernarda Alba La casa di Bernarda Alba Coreografia Mats Ek

musica: Johann Sebastian Bach e musiche tradizionali spagnole
coreografia: Mats Ek
scene e costumi: Marie-Louise Ekman
con Manuel Legris
A sort of
musica: Henryk Gorecki
coreografia: Mats Ek
scene e costumi: Maria Geber
con Nicolas Le Riche, Nolween Daniel
Corpo di Ballo dell'Opéra di Parigi
Parigi, Opéra, dal 26 aprile all'11 maggio 2008

La Stampa, 7 maggio 2008
Con Mats Ek "una specie di" viaggio nel sogno

Mats Ek come era e come è ora. Invitato ad allestire due suoi brani per il balletto dell'Opéra, il coreografo svedese, che negli anni passati ci ha regalato geniali riletture contemporanee di classici come Giselle o Bella Addormentata, ha scelto La Casa di Bernarda del 1978 e A sort of del 1997.

Ispirato al dramma di Lorca, danzato su musica di Bach e chitarre spagnole, La casa di Bernarda è avvolto in un clima espressionista dove risalta il contrasto fra la sensualità popolare della serva e del garzone e il mondo repressivo e autoritario della vedova Bernarda (grandioso Manuel Legris) e delle sue figlie. Un gruppo cornacchie in nero, gracchianti e imboccate come uccelli dalla serva.

Un balletto vintage. Gli Anni 70 erano quelli dell'impegno, della denuncia contro l'autoritarismo familiare e la repressione sessuale. Col trascorrere del tempo il grande coreografo è approdato a temi più riflessivi, personali. A sort of, («Una specie di» sogno, di viaggio su musica di Gorecki) ci presenta una coppia (Nicolas Le Riche, in splendida forma, ma col volto molto segnato, e Nolwenn Daniel) di fronte all'inconscio. Che è tutto quanto si nasconde dietro una porticina.

Quando il sogno prevale e il palcoscenico si rivela nella totalità ecco prendere il sopravvento un mondo grottesco alla Ensor, popolato di omini alla Magritte. Qui lo stile maturo di Ek si dispiega appieno. Temi, simboli e tic compresi; come far muovere alcune ballerine con cappellino e borsetta. Un mondo in cui i danzatori dell'Opera dimostrano di sapersi calare con grande bravura.

Sergio Trombetta

Ultima modifica il Lunedì, 22 Luglio 2013 07:49
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.