mercoledì, 16 giugno, 2021
Sei qui: Home / P / PORTA DEL MARE (LA) - coreografia Leonardo Diana

PORTA DEL MARE (LA) - coreografia Leonardo Diana

La porta del mare La porta del mare Coreografia Leonardo Diana

Coreografia e regia di Leonardo Diana
Con Chiara Cinquini, Katia Frese, Chiara Innocenti, Andrea Serrapiglio, Luca Serrapiglio
Musiche originali di Andrea Serrapiglio e Luca Serrapiglio, Drammaturgia Leonardo Diana e Katia Frese
Costumista Lucia Castellana, Disegno Luci Mario Bacciottini, Luca Telleschi Produzione Versiliadanza 2012, Teatro Cantiere Florida/ Elsinor Teatro Stabile d'Innovazione, Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività Culturali con la collaborazione del Comune di Bagnone/ QA Quartieri Abitati, Cascina Valdapozzo (AL), Armunia, ADAC TOSCANA
Residenze Artistiche Castello Pasquini/ Armunia - Castiglioncello (Li), Teatro Quartieri di Bagnone/ QA Quartieri Abitati - Bagnone (Ms), Cascina Valdapozzo - Valdapozzo (Al), Teatro Cantiere Florida
Teatro Cantiere Florida, Firenze 22 novembre 2012

www.Sipario.it, 27 novembre 2012

"Ho visto il mare", "Che viaggio!"...sono solo alcuni dei significativi commenti che si potevano udire, da parte di un pubblico visibilmente commosso, nel foyer del Teatro Cantiere Florida di Firenze pochi istanti dopo la fine della prima nazionale de "La Porta del Mare", spettacolo di danza ideato dal 34enne coreografo livornese Leonardo Diana.
Uno spettacolo, andato in scena il 22 novembre scorso registrando praticamente il tutto esaurito, che ha dalla sua la non facile capacità di riuscire letteralmente a far viaggiare lo spettatore, trasportandolo sul mare.
Un viaggio onirico dove le tre protagoniste, le danzatrici Katia Frese, Chiara Cinquini e Chiara Innocenti, 'avvicinano' pian piano il pubblico al mare, portandolo prima sulla sua riva ad osservarne l'infinito, la maestosità del faro e il volo di un gabbiano, fino a portarglielo dentro.
Sì, forse la cosa più forte di questo spettacolo è che il mare te lo fa entrare dentro.
Ti porta la sua inquietudine, con le tre donne-anime perdute alla ricerca della propria via da seguire – superba in questo caso l'idea, che ha affascinato tutti i presenti, del creare una 'burrasca interiore' muovendo al ritmo delle onde le corde da barca – la sua voglia di reagire e rinascere fino a regalarti la speranza.
Il tutto reso possibile, oltreché dalla magistrale interpretazione delle tre affiatatissime danzatrici, dallo splendido disegno luci orchestrato da Mario Bacciottini e Luca Telleschi, capaci di creare effetti ottici nei quali sembrava che le danzatrici stessero danzando sott'acqua.
Senza dimenticare i due musicisti, i fratelli Luca e Andrea Serrapiglio autentici coprotagonisti dello spettacolo con le loro musiche che guidano le danzatrici nel loro viaggio.
Nota di merito per il duo di compositori piemontesi che, nonostante la lontananza di nascita dal mare, hanno ricreato alcuni suoni marittimi in modo encomiabile e sorprendente come il suono di una nave che rientra in porto o lo sbuffo del mare.
Tanto di cappello all'ex danzatore del teatro stabile di Brema Leonardo Diana, al primo lavoro nel quale è solo coreografo, che è stato capace di mettere insieme una squadra affiatata quasi tutta under 40 e a creare uno spettacolo da non perdere, estremamente coinvolgente e che fa scorrere un'ora in pochi attimi.
Un'altra delle peculiarità di questo spettacolo è che il ritmo è altissimo per tutta la sua durata, riuscendo a rapire tutti i presenti.
Anche i più piccoli.
Per far capire al meglio cos'è la Porta del Mare e cosa lascia a chi lo vede infatti, forse non c'è niente di meglio che citare ciò che ha detto una bimba alla madre uscendo dal teatro: "Mamma, domani mi porti sul mare?"

Francesco Bertolucci

Ultima modifica il Lunedì, 22 Luglio 2013 10:00
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Articoli correlati (da tag)

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.