martedì, 15 giugno, 2021
Sei qui: Home / C / CIO' CHE VIDE IL MAGGIORDOMO - regia Giorgio Gallione

CIO' CHE VIDE IL MAGGIORDOMO - regia Giorgio Gallione

Ciò che vide il maggiordomo Ciò che vide il maggiordomo Regia Giorgio Gallione

di Joe Orton
Versione italiana di Raoul Soderini
Regia: Giorgio Gallione, scene e costumi: Guido Fiorato, luci: Sandro Sussi
Teatro Stabile di Genova / Teatro dell'Archivolto
Interpreti: Ugo Dighero, Mariagrazia Pompei, Mariangela Torres, Pier Luigi Pasi-no, Antonio Zavatteri, Mauro Pirovano
Genova, Teatro Duse, 19 aprile 2012

www.Sipario.it, 14 aprile 2012

E' in scena al teatro Duse Ciò che vide il maggiordomo di Joe Orton, nato dalla collaborazione fra il Teatro Stabile di Genova e il Teatro dell'Archivolto, a conferma di un'alleanza più che mai opportuna nella crisi che oggi investe il mondo teatrale. Diretto da Giorgio Gallione, lo spettacolo offre un divertimento intelligente in cui emergono i temi del testo quali l'omosessualità, la dissacrazione della società ipocrita degli anni '60, l'elogio della follia. E' l'ultima commedia di Orton, nonché una delle più acide e lesive, ed è ancora attuale. Condotta su un ritmo da vaudeville, la messa in scena pone l'accento in particolare sulla comicità delle azioni e scatena risate nel pubblico con i travestimenti e gli scambi di identità dei personaggi. La recitazione di tipo realistico ben si addice alla struttura voluta dall'autore, e impegna gli interpreti in un gioco di battute demenziali che s'intrecciano in velocità. Tutti provenienti dalla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile, gli attori si esibiscono in qualche personale invenzione, Ugo Dighero è il dott. Prentice, direttore del mani-comio, cui dà con maestria gli accenti e i gesti di uno psichiatra inefficiente e avido di sesso, quasi un'irrisione della categoria. Mariagrazia Pompei nel ruolo della moglie, offre le sfumature e i contrasti dell' animo femminile. Antonio Zavatteri è il folle e aggressivo ispettore sanitario dai trascinanti scoppi di voce e di umore, tuttavia a volte un pò eccessivi. Mariangela Torres è l'ingenua segretaria, Pier Luigi Pasino si trova a proprio agio nei travestimenti, Mauro Pirovano è un efficace, impacciato poliziotto. Buone le originali scene di Guido Fiorato e intonate le luci di Sandro Sussi.

Etta Cascini

Ultima modifica il Domenica, 11 Agosto 2013 15:56

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.