giovedì, 02 febbraio, 2023
Sei qui: Home / N / NAPOLETANO? E FAMME 'NA PIZZA – diretto e interpretato da Vincenzo Salemme

NAPOLETANO? E FAMME 'NA PIZZA – diretto e interpretato da Vincenzo Salemme

"Napoletano? E famme ‘na pizza", diretto e interpretato da Vincenzo Salemme. Foto Federico Riva "Napoletano? E famme ‘na pizza", diretto e interpretato da Vincenzo Salemme. Foto Federico Riva

Uno spettacolo scritto, diretto e interpretato da Vincenzo Salemme
Con Vincenzo Borrino, Sergio D’Auria, Teresa Del Vecchio, Antonio Guerriero, Fernanda Pinto

Scene e costumi Francesca Romana Scudiero

Musiche Antonio Boccia
produzione Teatro Diana- Centro Produzione Teatrale e Chi è di scena
Roma – Teatro Olimpico Dal 13 al 29 gennaio 2023

www.Sipario.it, 24 gennaio 2023

Guardando recitare Vincenzo Salemme, le risate che suscita tra il pubblico, l’eleganza e la levità del suo umorismo, senza mai risultare scontato, mi vengono in mente due definizioni del comico: una di Anna Marchesini, l’altra di Peppino De Filippo. Per la Marchesini si ha la vera comicità quando non si ride di noi, ma attraverso di noi. Per Peppino De Filippo dietro una risata si nasconde un dramma che ad altri può apparire divertente, e solo quando accade questo la grande farsa si compie prendendo il posto della tragedia. Due lezioni che in Salemme sono fuse insieme; con la differenza, rispetto a Peppino, che la comicità viene usata dal nostro grande attore per riflettere su ciò che noi diamo più per scontato nella quotidianità che ci appartiene.
Tutto questo lo si può tranquillamente riscontrare vedendo la commedia in scena all’Olimpico di Roma, Napoletano? E famme ‘na pizza, con la quale Salemme cerca di capire quali stereotipi aleggiano intorno all’essere napoletano.
Salemme: originario di Bacoli, che non ama il caffè preso nella tazzina bollente, che non ama la pizza lievitata per oltre quarantotto ore, che a Natale non disdegna un buon panettone fatto preparare a Milano, che rimprovera il costante atteggiamento cane e gatto che c’è fra moglie e marito. Ne emerge una commedia davvero deliziosa, attraverso la quale si ride e si pensa. Ispirato al suo libro omonimo, questo spettacolo nasce della selezione di alcuni pezzi di altre commedie dello stesso Salemme: Una festa esagerata e Con tutto il cuore. Entrambe proprio su alcuni limiti di un certo modo di esprimere la propria napoletanità. E però Napoletano? E famme ‘na pizza, sebbene usi materiale già andato in scena, rimontato nel modo in cui Salemme ce lo propone, risulta essere un’altra cosa. Non ultimo perché non vi sono ripetizioni: cambiano battute e situazioni attraverso le quali la comicità si sprigiona. A fare da raccordo fra una scena e l’altra, è lo stesso Salemme che si intrattiene con il pubblico in una serie deliziosa di monologhi che, da soli, sono altre commedie che meriterebbero uno sviluppo a sé.
Tempi recitativi serrati e precisi, battute intelligenti, giochi di parole, variazioni di ritmo alla Marchesi, pause e allusioni mimiche: con questi strumenti Vincenzo Salemme colora la comicità in un modo originale che non ha eguali sulla scena italiana. Il gesticolare delle sue mani, che ricorda quello affascinante di Eduardo, è un dialogo nel dialogo delizioso e altrettanto irresistibile.
Bravissimi tutti gli interpreti che con Salemme hanno dato vita a dialoghi magistrali: briosa Teresa Del Vecchio, bravissimo nei controtempi Antonio Guerriero, colorito e caratterizzante Vincenzo Borrino, ironico e disinvolto Sergio D’Auria.
Napoletano? E famme ‘na pizza è una vera perla di teatro, una commedia che i De Filippo avrebbero amato e riconosciuto come la creatura migliore della loro tradizione drammaturgica ed umoristica.
Onore a Salemme per regalarci queste pagine di grande teatro.

Pierluigi Pietricola

Ultima modifica il Martedì, 24 Gennaio 2023 21:24

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.