giovedì, 02 febbraio, 2023
Sei qui: Home / S / SEMPRE FELICI (FUORI DAL MONDO) – regia Piero Zucàro

SEMPRE FELICI (FUORI DAL MONDO) – regia Piero Zucàro

"Sempre felici (fuori dal mondo)", regia Piero Zucàro "Sempre felici (fuori dal mondo)", regia Piero Zucàro

Di Piero Zucàro
Con Cloris Brosca
Regia Piero Zucàro

Direzione tecnica Gerardo Coppola
Produzione Oattavomiglio Laboratorio
In scena in prima assoluta 14-15 gennaio teatro Instabile Napoli

www.Sipario.it, 16 gennaio 2023

Sempre felici (fuori dal mondo) è il testo di Piero Zucàro portato in scena da Cloris Brosca, in prima assoluta, al teatro Instabile Napoli.
Comincio la mia riflessione proprio dal titolo: meraviglioso nel suo evidenziare come la felicità si sposi con la follia, forse.
Un monologo fatto di solidità narrativa, attoriale e registica. Il testo viene fuori da casi clinici direttamente conosciuti da Zucàro nel corso di un’esperienza laboratoriale di teatro sociale sul disagio mentale ed alle testimonianze pubblicate fin dagli anni Settanta dalla psichiatria britannica.
Una donna, non giovane, al centro della scena, in camicia da notte è impegnata nel suo turno di un gioco di società, il gioco dell’oca. Un gioco particolare perché le caselle di esso sono costituite da oggetti completamente immaginari e lei stessa funge da pedina spostandosi idealmente da un oggetto all’altro a seconda del punteggio ottenuto con il lancio di dadi ma questo punteggio, lei, non lo vede mai direttamente: le viene nascosto alla vista da una misteriosa presenza che si esprime esclusivamente attraverso gli squilli di un antico telefono a muro. Nella solitudine della sua condizione la protagonista ritrova se stessa.
Non è facile raccontare la follia, la schizofrenia, l’essere fuori dal mondo, rappresentare in scena i devastanti effetti dell’elettroshock, ma con diverse idee registiche efficaci Zucàro lo fa con questo lavoro. Un racconto di una donna, o di un uomo affetto da schizofrenia, da disagio mentale non può mai essere continuo, regolare, fluido ed il regista introduce l’idea del gioco dell’oca che accompagna lo spettatore, con meno scossoni e in maniera più fluida, nel racconto.
Che dire della Brosca? Una perfetta protagonista capace di rappresentare una donna in condizione di disagio attraverso la voce, i cambiamenti del volto, i passaggi repentini di personaggio che vivono in lei. Una prestazione magistrale la sua che evidenzia, ancora una volta, le sue doti attoriali.
Il teatro Instabile accoglie le idee del regista in maniera perfetta, la conformazione particolare dello spazio, a pianta circolare, permettono alla Brosca di rendere al meglio i suoi stati d’animo. Non si muove una foglia durante lo spettacolo, ipnotizzati dalla sua intensità e, al tempo stesso, scossi da quello che racconta. Si ritrova in questa interpretazione una immedesimazione nella condizione femminile etichettata troppo spesso come esaurimento nervoso o peggio senza cercare di capire i veri motivi che abitano la mente di una persona. Un rispetto totale della protagonista nel rappresentare la donna, la malata, la diversa.
La fragilità, il malessere, lo smarrimento tutto vive nella Brosca che davvero incanta ben guidata da un sapiente disegno registico che rende Sempre felici (fuori dal mondo) uno spettacolo di grande qualità.

Roberta D'Agostino

Ultima modifica il Giovedì, 19 Gennaio 2023 10:40

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.