venerdì, 15 novembre, 2019
Sei qui: Home / TOSCANA / Siena / TEATRO 
POLIZIANO MONTEPULCIANO - STAGIONE 2019/20

TEATRO 
POLIZIANO MONTEPULCIANO - STAGIONE 2019/20 In evidenza

TEATRO POLIZIANO montepulciano
STAGIONE TEATRALE 2019/'20
Nuove promozioni per i giovani, per il cartellone ambizioso di Montepulciano

IL TEATRO POLIZIANO PRESENTA LA STAGIONE 2019-20
Ottavia Piccolo, Flavio Insinna, Vinicio Marchioni,

Giuseppe Zeno, Emma Dante sono i nomi più in vista

Apertura il 14 dicembre, in programma anche due opere liriche

Il cammino dei profughi dalla Turchia con Ottavia Piccolo (apertura il 14 dicembre), le nuove produzioni di Emma Dante e Vinicio Marchioni che per la prima volta porta a teatro "I soliti ignoti"; e ancora lo show di Flavio Insinna, l'omaggio a Cesare Pavese interpretato da Andrea Bosca e le innovazioni della compagnia Il mulino di Amleto che propone un testo misconosciuto di Checov. Il Teatro Poliziano presenta così la nuova stagione teatrale 2019-'20 con l'intento di rafforzare il prestigio di un palcoscenico, quello di Montepulciano, ormai autorevole nel panorama nazionale, dedicando nuove promozioni ai giovani under 30.

pol 02 occident express

L'appuntamento inaugurale è previsto sabato 14 dicembre con un'autentica personalità della scena teatrale quale Ottavia Piccolo che, insieme all'Orchestra Multietnica di Arezzo, scandisce "Occident Express", un testo dell'autore di culto Stefano Massini sul tema dell'umanità in cammino attraverso la rotta dei Balcani: si tratta di un itinerario tra narrazione e musica etnica che riscontra tutta la sua attualità nelle cronache di questo periodo. La prima opera di un giovanissimo Anton Cechov è invece "Platonov", messa in scena dalla compagnia Il mulino di Amleto che ha saputo affermarsi nel panorama più innovativo grazie alla creatività del regista Marco Lorenzi: arriva al Poliziano sabato 25 gennaio 2020. Sarà invece il capolavoro di Cesare Pavese "La luna e i falò" a prendere forma il 7 febbraio nella efficace interpretazione di Andrea Bosca, mentre il 19 febbraio fa tappa nella città del Poliziano uno dei progetti più attesi dell'anno: per la prima volta a teatro sarà allestito "I soliti ignoti", film indimenticato di Mario Monicelli che in questa nuova trasposizione drammaturgica rivive tutta l'ironia della commedia all'italiana grazie a due primi attori quali Vinicio Marchioni e Giuseppe Zeno.

pol 01 insinna

La comicità più spensierata, i ritmi del varietà e il divertimento genuino sono invece affidati niente meno che a Flavio Insinna che propone con la sua Piccola Orchestra "La macchina della felicità", vero e proprio spettacolo musicale. A completare un cartellone tanto ambizioso, il Teatro Poliziano si onora di ospitare la nuova creazione della regista e autrice Emma Dante; s'intitola "Misericordia", la pièce incentrata sulle figure femminili più diseredate per elevarne le qualità morali ed emotive.

pol 04 misericordia ok

Oltre agli spettacoli in abbonamento, sono in agenda anche due opere liriche, legate ad un'ampia rete di collaborazioni che coinvolge diversi autorevoli soggetti toscani. Dapprima sarà l'opera più misteriosa e affascinante di Claudio Monteverdi, "L'incoronazione di Poppea" (domenica 12 gennaio) mentre l'epopea del "Don Giovanni" sarà declinata domenica 1 marzo nell'insolita versione pensata da Luigi Cherubini che volle coniugare la partitura di Giuseppe Gazzaniga con brani a inserti tratti dall'opera simbolo di Mozart.

pol 03 platonov 4

Dopo aver registrato ogni record di presenze nella stagione precedente, gli organizzatori della Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte aprono nuove promozioni per incoraggiare una più ampia partecipazione giovanile, come sottolinea la presidente Sonia Mazzini: "Siamo molto orgogliosi dell'entusiasmo popolare che accompagna ormai le nostre stagioni teatrali, ma ci teniamo a dimostrare una sensibilità verso le nuove generazioni che i nostri ragazzi meritano ed è per loro che abbiamo riservato le agevolazioni quest'anno, oltre che i per gli iscritti al nostro Istituto di Musica Henze per i soci della Banca Valdichiana.
"I titoli in programma - conclude Mazzini - evocano le suggestioni letterarie e cinematografiche, gli echi della tradizione e il divertimento del varietà, tenendo sempre presente il ruolo civico del teatro che sa affrontare anche i temi sociali più profondi".

INFO
Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte:
tel. 0578 757007 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Giovedì, 24 Ottobre 2019 07:56
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.