martedì, 29 settembre, 2020
Sei qui: Home / Attualità / Archivio / ACCADEMIA TEATRALE VENETA - Il 14 e 15 marzo al Teatro Junghans e il 16 marzo al Teatrino Groggia, a VENEZIA, lo spettacolo diretto da Nicoletta Robello e Ambra D'Amico

ACCADEMIA TEATRALE VENETA - Il 14 e 15 marzo al Teatro Junghans e il 16 marzo al Teatrino Groggia, a VENEZIA, lo spettacolo diretto da Nicoletta Robello e Ambra D'Amico

Accademia Teatrali Veneta - Allievi-attori dell'Anno di Specializzazione Accademia Teatrali Veneta - Allievi-attori dell'Anno di Specializzazione

L'omicidio domestico da eschilo a oggi:

"agamennone" dell'accademia teatrale veneta

In scena gli allievi-attori dell'Anno di Specializzazione. Per preparare il coro di anziani, previsto dal drammaturgo greco, i protagonisti hanno incontrato gli ospiti della Residenza Zitelle.

Clitemnestra uccide il marito Agamennone al rientro, vincitore, dalla guerra di Troia. Gli anziani, che dapprima si erano rallegrati del ritorno dell'eroe, devono cedere e credere a Cassandra, la profetessa delle sventure: una grande tragedia sta per abbattersi sulla reggia. Dopo due mesi di lavorazione, studio e prove, per gli allievi-attori dell'Anno di Specializzazione dell'Accademia Teatrale Veneta è arrivato il momento del confronto con il pubblico: saranno due le occasioni per vedere il loro "AGAMENNONE", al debutto il 14 e 15 marzo (ore 20.30) al Teatro Junghans e in replica il 16 marzo (ore 17) al Teatrino Groggia di Venezia.

La messa in scena della tragedia di Eschilo è il risultato di un progetto formativo coordinato da Nicoletta Robello, attrice, regista e pedagogo dell'accademia veneziana, con la collaborazione di Ambra D'Amico, insegnante di tecnica vocale e drammaturgia popolare alla scuola Paolo Grassi di Milano. Protagonisti saranno Claudio Colombo, Gioia D'Angelo, Enrico Ferrari, Agata Garbuio, Lorenza Lombardi, Marina Romondia e Nicolò Sordo.

"Ho individuato nel testo una possibilità tematica diventata un'immagine, emotiva e spaziale: l'omicidio domestico - scrive Nicoletta Robello -. Ho immaginato l'intera storia in un ambito molto angusto, una cucina, un tinello: la casa del ritorno dell'eroe non come una reggia ma come un focolare, con Clitemnestra regina del focolare, appunto. In questo modo l'intera storia può essere immaginata non troppo distante da un banale fatto di cronaca nera del nord est, trasportando la vicenda in una contemporaneità popolare".

Per la preparazione del coro di anziani previsto dal testo, gli allievi si sono incontrati con gli ospiti della Residenza Zitelle di Venezia; un'esperienza di scambio e confronto che ha permesso di lavorare "sull'immagine più forte che sento su questo genere di drammaturgia: il coro, appunto - continua Robello -. Interagendo con gli ospiti anziani, gli allievi sono diventati le loro voci e hanno costruito con loro l'immagine di una famiglia/condominio: una sorta di vicinato giudicante, incluso nella cucina, osservante. Un gruppo di famiglia, con giovani, vecchi, animali".

Ambra D'Amico ha lavorato sul coro secondo due linee: drammaturgica e musicale. "La richiesta - conclude Robello - è stata quella che gli allievi trovassero degli appoggi musicali provenienti da una parlata del nord est, arrivando ad adattare il testo a quel genere di suono".

"AGAMENNONE" vede la supervisione ai costumi di Licia Lucchese; Bruno di Venanzio è il responsabile allestimento, mentre Tatjana Motta è assistente al progetto formativo.

L'ingresso alle repliche è gratuito.

Ultima modifica il Giovedì, 13 Marzo 2014 17:32
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.