lunedì, 06 aprile, 2020
Sei qui: Home / Cinema / Quentin Tarantino di Simona Brancati

Quentin Tarantino di Simona Brancati

QUENTIN TARANTINO. Asfalto nero e acciaio rosso sangueSimona Brancati
QUENTIN TARANTINO. ASFALTO NERO E ACCIAIO ROSSO SANGUE
Le Mani, Genova, Euro 16.00, pp. 220
(CINEMA - Alberto Pesce)

Quentin Tarantino è un autore "all'emoglobina". Sceneggiatore di eccessi anche per film altrui, ama un cinema exploitation anarchicamente strinato di risvolti grotteschi.
"E' figlio del suo tempo", abbrivia nel suo articolato saggio Simona Brancati, di un "post moderno" che Tarantino sfrutta a "filtro dei propri istinti". E in questa prospettiva la Brancati ne studia l'opera, dapprima minuziosamente analizzando film dopo film, e poi studiandone valori di riferimento nella scrittura e nell'immaginario.
Dopo essersi agli inizi concentrata sulla violenza, "iperealista" di Le iene. Cani da rapina con sangue "colore di forte impatto emotivo e drammatico" e di Pulp Fiction "dall'efferatezza allo stemperamento della tensione nella caricatura e nella gag", la Brancati evidenzia in Jackie Brown tra quattro omicidi una storia d'amore, nei due "volumi" di Kill Bill multiforme respiro che "amalgama atmosfere noir, cinica ironia e divertimento horror", e dopo Grindhouse. A prova di morte "passatempo nostalgico paradolescenziale", quel "cinema al quadrato" che è Bastardi senza gloria per Tarantino "punta di diamante della sua passione ossessivo-compulsiva" e quella revisionistica lettura della Storia che è Django Unchained, "schiavitù dell'America sudista innestata in uno spaghetti-western".
Poi, la Brancati affonda spettroscopica sui moduli espressivi di Tarantino. Visione di un reale, "eterno fluire di nonsense governato dal cinismo" e insieme "sollazzo visivo". Impianto narrativo "pastiche" di generi e sottogeneri. Messinscene con "gioco irriverente con il tempo", ambigua coordinazione di spazi, scelte musicali di recupero, equilibrio tra intreccio e personaggi, in un quotidiano quasi sempre "sporco" se femminili a calco di donne-amazzone, se maschili "duri, capricciosi, vitali, a tratti dolci e divertenti".

Alberto Pesce

Ultima modifica il Sabato, 10 Maggio 2014 10:56

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.