martedì, 16 aprile, 2024
Sei qui: Home / F / FOGO LENTO - co-creazione Costanza Givone e Ricardo Vaz Trindade

FOGO LENTO - co-creazione Costanza Givone e Ricardo Vaz Trindade

"Fogo lento", co-creazione e interpretazione: Costanza Givone e Ricardo Vaz Trindade. Foto Susana Neves "Fogo lento", co-creazione e interpretazione: Costanza Givone e Ricardo Vaz Trindade. Foto Susana Neves

direzione artistica di Costanza Givone
co-creazione e interpretazione: Costanza Givone e Ricardo Vaz Trindade
Light design: Francisco Campos
Foto: Susana Neves
Costruzione: Armindo Sá
Una coproduzione: FIMP, Comedias do Minho, Teatro municipal do Porto  
Progetto vincitore della “Bolsa Isabel Alves Costa”
Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, Torino, 5 ottobre 2022

www.Sipario.it, 7 ottobre 2022

Se non fosse per il profumo di verdure in ebollizione, ad accogliere lo spettatore al suo ingresso in sala, per il Fogo lento realizzato ed interpretato da Costanza Givone e Ricardo Vaz Trindade si potrebbe pensare ad una “arcimboldesca” rappresentazione di natura viva tra ortaggi, frutta e quanto di più fantasioso, colorato e profumato si possa trovare sui banchi di un qualsiasi mercato.
Inserito all’interno della programmazione 2022 di Play with food. La scena del cibo, festival teatral gastronomico che indaga il rapporto tra scena e cibo, e di Incanti. Rassegna Internazionale del Teatro di Figura, il progetto italo-lusitano trae dichiarata ispirazione dalla precisa volontà di approcciare alle radici storiche e culturali di un condivisa cultura culinaria con una donna italiana, all’inizio sdraiata su di un tavolo del tutto ricoperta da frutta e verdura di ogni tipo, e un uomo portoghese alle prese tra ingredienti di varia natura da comporsi in ricette da prepararsi rigorosamente “a fuoco lento”.
Originale performance con tanto di coinvolgimento diretto di un pubblico all’inizio spiazzato, in seguito più coinvolto e divertito, Fogo lento non si avvale di un impianto teatrale e testuale solido, semmai può e deve esser letto come curioso pretesto per una riflessione su rapporti di forza e dinamiche di potere camuffati dalla preparazione di questa o quella pietanza: ed ancora, ad una lettura di secondo livello, è possibile individuare più di un parallelismo tra l’arte dei fornelli e quella della scena, tra chi si cimenta in cucina e chi su di un palco, figure archetipiche chiamate ogni giorno a sporcarsi le mani, a mescolare ingredienti o linguaggi con grande attenzione alle giuste dosi per non veder compromesso l’esito finale del loro lavoro.
Uscendo da una sala invasa da profumi ed aromi, ci si trova testimoni di un viaggio culinario tra diverse culture, con la conferma di come il buon esito di professioni artigianali, nell’accezione di “fatte ad arte”, sia da sempre fondato sulla volontà di mettersi costantemente in gioco e di sperimentare, che ci si trovi tra i tavoli di una cucina o sugli assi del palco di un teatro. 

Roberto Canavesi

Ultima modifica il Lunedì, 10 Ottobre 2022 11:24

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.