sabato, 12 giugno, 2021
Sei qui: Home / N / NOTRE-DAME DE PARIS - coreografia Roland Petit

NOTRE-DAME DE PARIS - coreografia Roland Petit

Eleonora Abbagnato e Nicolas Le Riche in "Notre-Dame de Paris", coreografia Roland Petit Eleonora Abbagnato e Nicolas Le Riche in "Notre-Dame de Paris", coreografia Roland Petit

Musique Maurice Jarre
Chorégraphie et mise en scène (Opéra national de Paris, 1965) Roland Petit
Décors René Allio
Costumes ves Saint Laurent
Lumières Jean-Michel Désiré
Les Étoiles, les Premiers Danseurs et le Corps de Ballet
Orchestre National d'Île-de-France
Kevin Rhodes Direction musicale
Paris, Opéra Bastille, dal 30 giugno al 16 luglio 2014

www.Sipario.it, 14 luglio 2014

La prima coreografia realizzata da Roland Petit per l'Opera di Parigi nel 1965. Adattamento del capolavoro di Victor Hugo alla danza. Un gioco tragico di istinti umani, dove ancora una volta eros e thanatos vengono ad incrociarsi tra gelosie e ruoli di potere.

Le scenografie imponenti dai colori cupi smorzano le tinte fluorescenti dei costumi realizzati da Yves Saint Laurent mantengono uno stile sixties che diventa dialettico con il contesto storico medievale, mentre le scenografie di René Allio dipinte su tela, trasportano in un vortice atemporale, fumoso e dalle luci calde. Le musiche di Maurice Jarre trasportano in un ritmo incalzante, tra ottoni e chitarre elettriche.

Nel balletto solo alcune parti di Victor Hugo vengono messe in scena, il testo originale sarebbe stato troppo lungo, per uno spettacolo di appena due ore, sono state mantenute solo le sequenze di maggior impatto teatrale. I personaggi piu emblematici oltre ai 90 ballerini del corpo di ballo dell'Opéra: la folla eterogenea di Parigi che segue come un gregge le disposizioni provenienti dall'alto, I sacerdoti austeri in tuniche nere o rosse purpuree dai movimenti subdoli. L'intrigo amoroso è articolato attorno ai personaggi principali: Esmeralda la bella gitana, il prete malefico Frollo, Febo l'amante di Esmeralda e Quasimodo, eroe deforme, la grazia e l'eleganza di Karl Paquette rendono sublime il movimento goffo, la metamorfosi laddove l'umanità ha la meglio sul potere contingente. Mentre Esmeralda, Ludmila Pagliero, in corsetto bianco e nero, attraversa il palco come una libellula elegante, sensuale, con grazia ed elasticità felina. Frollo interpretato Da Joshua Hoffalt è cupo e spigoloso, vestito di nero, con occhi smoky e un espressione sadica, spesso presente in secondo piano per spiare gli impulsi vitali dei giovani Esmeralda e Febo, Fabien Révillion in una divisa alla Superman in stile Mondrian, trasmette la vitalità della giovinezza.

Per l'immensa generosità, in questo balletto, Roland Petit è stato confrontato a Maurice Béjart nella sua visione di spettacolo totale. Tra acrobatica e danza libera, la creatività e l'ingengno per riuscire a trasformare parole in gesti. Creando un insieme di dramma e tragedia, con un insieme ben riuscito di luci alterne, ritmo incalzante dell'orchestra diretta da Kevin Rhodes. L'impeto trasporta lo spettatore tra il desiderio e la morte, l'amore e la rivalità, compone uno spettacolo affascinante, senza alcun intoppo. Da non perdere!

Federica Sivieri

Ultima modifica il Mercoledì, 16 Luglio 2014 19:55

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.