giovedì, 27 febbraio, 2020
Sei qui: Home / Cinema / Cinema Spagnolo (Il) di Antxon Salvador

Cinema Spagnolo (Il) di Antxon Salvador

Il Cinema Spagnolodi Antxon Salvador
CINEMA SPAGNOLO (IL)
Gremese Editore, Roma, Euro 39.00, pp. 279

Non solo di Spagna ormai fuori dall'eredità franchista in regime di libertà e democrazia non senza alternanze e curiosità entro un quadro progressista, ma per metà al di qua dell'Atlantico e per altrettanto dal di là dell'Atlantico cinema "parlato" spagnolo, è quello antologizzato da Anxton Salvador, film dopo film in ordine cronologico, dall'unico datato 1933, il messicano La mujer del puerto dell'oriundo russo Arcady Boytler, sino ai cinque film del 2010, tra cui un paio comparsi anche sui nostri schermi, l'ispano-messicano Biutiful di Alejandro Gonzales Inarritu e lo spagnolo Balda triste de trompeta (Ballata dell'odio e dell'amore) di Alex de la Iglesia.

Per il repertorio dei 250 film, Salvador e i suoi dieci collaboratori adottano un duplice criterio: non cedere all'eurocentrismo per dare altrettanto spazio alle opere del cinema messicano e di quello latino-americano (soprattutto argentino) del Sudamerica, e per le "grandi firme" stringere la citazione, così per Bunuel solo sei film (I figli della violenza, Lui, Estasi di un delitto, Viridiana, L'angelo sterminatore, Tristana), cinque per Almodovar (Che ho fatto per meritare questo?, La legge del desiderio, Donne sull'orlo di una crisi di nervi, Tutto su mia madre, Volver), e appena uno per Luis Puenzo (La storia ufficiale) come per Raul Ruiz (Tres tristes tigres).

Per ogni scheda, è analoga l'impostazione: Anzitutto, con un impatto illustrativo, per ciascun film locandina e una o anche più immagini, poi stesura della sinopsi che coinvolga anche notizie sull'autore e suggerimenti di contesto storico prima di chiudere con un giudizio critico, e quindi, con una doppia lineatura grafica, perspicuità del film a confronto tra valutazione critica e prospettiva di mercato come si delinea oggi, magari ben diversamnete da come esse erano apparse in passato.

Alberto Pesce

Ultima modifica il Sabato, 16 Marzo 2013 12:29
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.