giovedì, 02 aprile, 2020
Sei qui: Home / Cinema / Storia del cinema. Guerra in 100 film di Claudio G. Fava

Storia del cinema. Guerra in 100 film di Claudio G. Fava

Storia del cinema. Guerra in 100 filmClaudio G. Fava
STORIA DEL CINEMA. GUERRA IN 100 FILM
Le Mani, Genova, euro 18.00, pp. 236

Nel quindicesimo libro di una collana che si propone di rivisitare la storia del cinema per generi analizzandone i cento film più significativi, Claudio G. Fava si concentra sul tema della guerra ripercorrendo l'evoluzione dell'atteggiamento che nei suoi confronti il cinema ha avuto lungo i decenni. Ma lo fa adottando alcuni precisi criteri nelle scelte: nessun film che tratti di guerre anteriori al primo conflitto mondiale 1914-18, nessun film dell'epoca muta, un solo film per scheda (salvo il caso, perché sullo stesso personaggio i tre film di Paul May del 1955 O8/15, O8/15La strana guerra del sottoufficiale Asch, 08/15 Kaputt, e perché sulla stessa battaglia, i due lavori "giapponesi" di Clint Eastwood del 2006 Flags of Our Fathers e Lettere da Iwo Jima).

L'arcatura storica si distende dal 1930 di All'ovest niente di nuovo, omaggio alla "profonda partecipazione" di Lewis Milestone al romanzo di Erich M. Remarque sino al 2008 di The Hurt Hucker di Katryn Bigelow che "fa quello che pochi uomini sono riusciti a fare" restituendoci "la stravolta e minuta assurdità della guerra".

In ogni caso, pur nel rispetto della griglia di collana (cast e credit, soggetto, valutazione critica), Fava si concede, come è suo carattere e stile, gusto di citare film magari modesti ma di un regista a lui caro, come per Essi vivranno (1953) Richard Brooks, per L'inferno è per gli eroi (1962) Don Siegel, per La notte dei generali (1967) Anatole Litvak, o dagli interessanti scorci collaterali, come in Per chi suona la campana (1942) di Sam Wood quel "divismo letterario e cinematografico che segnò profondamente i primi anni '40, soprattutto nel mondo anglosassone", o in Duello nell'Atlantico (1957) di Dick Powell la presenza di "tutti i dati tradizionali del cinema sommergibilistico".

Alberto Pesce

Ultima modifica il Sabato, 16 Marzo 2013 12:25
La Redazione

Questo articolo è stato scritto da uno dei collaboratori di Sipario.it. Se hai suggerimenti o commenti scrivi a comunicazione@sipario.it.

Iscriviti a Sipario Theatre Club

Il primo e unico Theatre Club italiano che ti dà diritto a ricevere importanti sconti, riservati in esclusiva ai suoi iscritti. L'iscrizione a Sipario Theatre Club è gratuita!

About Us

Abbiamo sempre scritto di teatro: sulla carta, dal 1946, sul web, dal 1997, con l'unico scopo di fare e dare cultura. Leggi la nostra storia

Get in touch

  • SIPARIO via Garigliano 8, 20159 Milano MI, Italy
  • +39 02 31055088

Questo sito utilizza cookie propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la cookie policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookie.

Per saperne di più clicca qui.